I 5 pilasti della salute e Un bel week-end in Montagna

Vi parlerò dei 5 pilasti della salute raccontandovi di un bel week-lungo in val codera

3 giorni in Val Codera!!!

Lago di Codera visto da San Giorgio

Lago di Codera visto da San Giorgio

Stare nella natura ci fa star bene! Per questo appena è stato possibile abbiamo deciso di farci un bel un bel weekend in montagna, una meta ambita da un po’: la Val Codera in zona Val Chiavenna! Un posto veramente splendido e con bella gente, come tutti i bei posti dove non si arriva facilmente! Per arrivare, il primo giorno, zaino in spalla, ci siamo fatti con calma 4 ore di cammino e  700 metri di dislivello, il che non è esattamente una banalità per noi, per di più chiusi in casa da 2 mesi… Mia figlia è un  cerbiatto, il marito  è un cavallo, mentre io sono stata definita una tartaruga🐢 … M chi va piano va sano e lontano!!!

La valle è regala un’immersione nel verde e nel silenzio e l’abbiamo percorsa fino in fondo, camminando con calma e godendoci la bellezza della natura , fermandoci ogni 2 metri ad osservare qualcosa o a fare foto.. Vi lascio una bella carrellata di immagini, per riempirvi gli occhi e il cuore!

   

Nel paese di Codera abbiamo dormito per 2 notti presso “La Locanda” che coraggiosamente aveva riaperto i battenti. Il caso, che non è mai un caso, ci ha portato in questo rifugio di montagna, gestito da Andrea e dalla moglie, una coppia simpatica e gentilissima che conosce e apprezza i veri valori, assolutamente in linea quelli della Cascina dell’Anima.

Andrea, 3 anni fa ha fatto il grande salto, quello chi in molti vogliono fare. Ha lasciato un lavoro di prestigio e stipendiato per rilevare la gestione di un rifugio di montagna. E entrambi sono profondamente felici della scelta.  Per la natura che li circonda, per la qualità delle persone, perché si dedicano alle loro passioni Lui tra l’altro è anche lo chef e cucina bene, con ingredienti sani e quando riesce a km zero! E si godono la loro realtà, perché aver lavorato in azienda in un contesto come quello di Milano e dintorni, dove il livello di stress è talvolta paradossale, ti porta veramente ad apprezzare il passare a un lavoro che ti fa’ tornare a una dimensione di vita più vera…

Un bel weekend rigenerante di quelli che ci piacciono proprio e che hanno dentro  tutti i 5 pilastri della salute:  Alimentazione, Moto, Stress positivo, Natura a volontà  e Relazioni sociali!!!

I 5 pilasti della Salute

Cosa serve per star bene?

Il contatto con la natura, in tutte le sue forme, montagna, mare campagna animali, fare l’orto. E quando dico contatto non perdetevi l’occasione di immergere i piedi nudi su sabbia, terra fresca o erba. O cogliere le fragoline, i lamponi, le more che trovate.  O annusare ogni singolo fiore..E’ impagabile!!

L’alimentazione sana, d’altronde mangiamo 5 volte a giorno e quindi la qualità del cibo è realmente determinante per la nostra salute. Qui il link al primo articolo sull’alimentazione sana

L’attività sportiva  moderata. Il moto è fondamentale ma attenzione un eccesso di allenamento porta sicuramente dei benefici, ma anche usura delle articolazioni e un invecchiamento precoce. La  giusta misura ciascuno deve trovarsela ascoltandosi e osservandosi .Camminare ogni giorno viene spesso indicato anche dalla medicina occidentale come miglior metodo per far moto

Le relazioni sociali,  intese sia come quelle più strette familari, ma anche gli amici, fondamentali per il nostro benessere

Lo stress positivo, in giusta misura. Senza stress tendiamo a sederci e questo non va bene. Ma ovviamente non deve essere eccessivo. Lo stress buono, quello che ci fa agire chiamato eustress, e ci porta entusiasmo. Se lo stress è eccessivo, si sa, questo porta nocumento. La stessa situazione può essere percepita in maniera diversa da persone diverse.

I  miei maestri della scuola di Shiatsu dicevano che per stare in  salute  bisogna avere saldi almeno 3 dei  5 pilastri, cosa facile  fino a che si è giovani e non si hanno grosse responsabilità famigliari o lavorative: lo stress è moderato, si fa un po’ di moto e  si hanno belle relazioni con gli amici Ecco spiegato perché fino ai 30 anni molti possono anche permettersi di mangiare non troppo bene e rimangono in salute… Poi però con l’aumentare dello stress è importante migliorare la qualità della propria alimentazione e fare un  po’ di moto

Piano piano voglio introdurvi quelli che sono i concetti di base sulla salute per affrontare poi anche argomenti più tosti..spero così di avervelo reso più leggero!!

Mi sembra corretto citare le fonti di quanto ho scritto.

Quanto sopra deriva dagli insegnamenti  ricevuti nel corso professionale di Shiatsu fatto presso la scuola  Centro del Benessere  a Milano

Vi lascio inoltre il link de “La locanda” di Codera. Se volete fare anche voi qui un bel weekend  di salute chiedetemi pure 🙂

La libertà è nella nostra anima… riflessioni post lockdown

Alimentarsi bene- Il cibo biologico e il potere nutrizionale del cibo

Informazioni su Lisa Cambruzzi

Ciao! Trovi La mia Presentazione alla pagina MI PRESENTO! https://lacascinadellanima.it/lisa-cambruzzi/
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

5 commenti

  1. Pingback:Alimentarsi bene - Integrale perché? - La Cascina dell'anima

  2. Pingback:Alimentarsi bene- Il cibo biologico e il potere nutrizionale del cibo - La Cascina dell'anima

  3. Pingback:Alimentarsi bene - Cibi di Stagione e della propria area geografica - La Cascina dell'anima

  4. Lisa leggere i tuoi articoli è come entrare in un viaggio di consapevolezza, responsabilità, per il nostro essere, grazie di questa compagnia che riesci a trasmettere nelle tue scritture

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.