Guardare i fiori cura l’anima.. sulle orme del dottor Bach

L’impatiens.. il mio fiore

Impatiens Glandulifera

Impatiens Glandulifera

Giusto l’altro giorno ho visto per la prima volta il mio fiore dal vivo.. Impatiens.. il fiore che per anni mi ha caratterizzato. E devo dire guardandolo che mi risuona ancora un bel po’!

Sì il fiore che più mi caratterizza da sempre quello dell’ impazienza! Figlia di questi tempi vorrei sempre fare tutto e subito. Sono migliorata nella vita, imparando che non è il fare ma l’essere che porta ai risultati..ma ogni tanto questo mio aspetto impaziente viene fuori, e talvolta aiuta anche perché mi fa creare cose nuove e misurarmi con nuove sfide!

Molti di voi forse si staranno domandando cosa sto dicendo.. questa frase è  risulterà incomprensibile ai più e quindi farò gradualmente qualche passo indietro per introdurvi al fantastico mondo dei fiori di Bach e di tutti gli altri rimedi floreali.

Conoscete i fiori di Bach?

I fiori di Bach sono dei preparati fatti a partire dai Fiori. Questi funzionano per curare stati emotivi ma anche malanni fisici.

Sapete chi era il dott. Bach?

Il dottor Bach era un  eminente medico inglese dell’inizio del Novecento che ,dopo una metastasi a cui era sorprendentemente sopravvissuto, si staccò dalla medicina ospedaliera per ricercare  nell’ambito dell’omeopatia.  Iniziò a  studiare e sperimentare  i fiori  nel 1928 e lo fece fino al 1936 anno della sua morte. Ne trovò 38. In realtà 37 fiori più l l’acqua di Fonte, Rock Water. I libri da lui scritti raccontano come cura pazienti con i diversi mali grazie ai fiori. Egli era fermamente convinto che le malattie forse fossero legate alla sfera animica ed emotiva. Quindi lui li usava per curare i suoi pazienti, e come fa anche l’omeopatia li sceglieva in base al carattere delle persone, con risultati veramente sorprendenti.

Era anche fermamente convinto che ciascuno fosse in grado di scegliere i fiori per se stessi, ascoltandosi. E non voleva che fossero posti intermediari in questa scelta e tantomeno che le sue scoperte fossero appannaggio di un’élite.

Ma come funzionano esattamente?

I fiori funzionano grazie a alle loro Vibrazioni sottili che risuonano nel corpo per curarlo lì proprio dove ha bisogno.. sì lo so per molti non è un concetto nemmeno verosimile. Sappiate però che queste energie sottili sono alla base della cure come Shiatsu, Qigong, Agopuntura, Reiki, Pranoterapia, Theta healing,  musica (campane tibetane, 432Hz) , cristalloterapia e molte altre. Anche la medicina ufficiale ultimamente ha accolto tecniche basate su strumentazioni che emettono onde elettromagnetiche. Una ragazza recentemente mi ha raccontato come ha smesso di fumare in un’applicazione! E davvero una gran bel risultato! Io  non ne ho grandi esperienze ma sentendo io quello che sento sotto le mani con lo Shiatsu, non ho dubbio che questo abbia assolutamente senso.
Anche se io continuo a preferire a farmi curare con la sensibilità delle mani e con l’amore di chi si sta prendendo cura di me.. gioisco a sentire di queste nuove  scoperte!

Per quali problematiche vengono utilizzati?

I problemi che i fiori di Bach aiutano a risolvere sono veramente tantissimi. Ne cito alcuni: shock, paure reali o meno,  insicurezza, timidezza, solitudine, apatia, ipersensibilità, eccessiva preoccupazione per gli altri,  rabbia, tristezza, rigidezza, inquietudine…

E dal punto di vista fisico? Essendo le malattie l’effetto di una disarmonia interiore, praticamente la guarigione di tutte le malattie può essere aiutata dai fiori di Bach…aiutata, perché poi è sempre il nostro corpo a fare la parte più importante! Impossibile fare un elenco qui, potete approfondire sul link che vi indico dopo, andando a scegliere  i vostri fiori

E come si scelgono i fiori?

I fiori possono essere scelti con il nostro intuito,  guardando delle immagini, scegliendo delle carte, scegliendo direttamente il prodotto in boccetta.  Quello che è incredibile è che dopo averli scelti leggerete la descrizione vi troverete  descritti!  E per conferma se leggete la descrizione di qualche altro fiore vedrete  non c’entrano niente con voi? Ma com’è possibile?! Tutti abbiamo un innato sesto senso, dobbiamo solo affidarci adesso e ci aiuterà in molto occasione nella nostra vita.
Da anni per scegliere i fiori utilizzo un sito veramente prezioso, provate anche voi! Scegliete quattro o cinque fiori che vi risuonano utilizzando le fotografie e leggete le descrizione. Mia figlia anche a 18 mesi li sceglieva in maniera precisa!
Link  al sito  Floriterapia  Ne  approfitto  per ringraziare la  signora  Liliana Gimenez Haas che ha sviluppato questo sito che mi accompagna da anni!

Se vi affidate un esperto avete più chance perché per esempio questi sa che al primo trattamento è importante prendere sempre Star of Betlem per togliere tutti i traumi, che se tantissimi fiori  vi risuonano è bene che prendiate Wild Oat e che esistono persone che se non prendono prima Gorse non gli funziona nulla perché ormai si sentono casi disperati. E sicuramente  sarà un incontro ricco di sorprese e insegnamenti

Come faccio a utilizzarli per la cura?

Con l’elenco dei fiori bisogna andare in un erboristeria o in una farmacia fidata a farsi fare il mix. Si da loro il nome di sette fiori al massimo, e questi preparano una boccetta che costa tra i 10 e i 15 €. Vanno prese minimo 4 gocce x 4 volte al giorno, diciamo fino a finirla. All’inizio della terapia io sento una spinta di prenderle  più frequentemente.  Generalmente io sento l’effetto dopo 2 o 3 giorni, mia figlia ci mette sempre 5 o 6 giorni. Quando non mi serve più e tendo a dimenticarla

Basta guardarli per stare meglio!!

Quello che è incredibile è che basta guardarli per sentirsi meglio. La mia fantastica Plumbago la comprai perché mi piaceva e c’era un periodo che guardarla la mattina faceva la differenza…
Plumbago è chiamato nei fiori di Bach Cerato ed è legato all’ incertezza di giudizio. Ma quando la comprai  non lo sapevo!

Sono sicura che non vi sto dicendo nulla di strano, guardare i fiori apre il cuore a tutti, fanno parte della farmacia di Dio che ci ha messo a disposizione per aiutarci!

Cerato o Plumbago

Cerato o Plumbago

E i fiori australiani e californiani?

L’ universo è stato estremamente generoso con la sua farmacia per cui a seguito del lavoro col dottor Bach altri specialisti hanno individuato moltissimi altri fiori. Esistono i fiori australiani, quelli californiani anche quelli italiani e probabilmente altri ancora!
In generale i fiori di Bach hanno nella loro gamma per i problemi base. Nei fiori californiani  e australiani hanno integrato  problematiche anche un po’ più moderne  e complesse tipo. In coda trovate un link a  un sito che annovera fiori  provenienti da tutto il mondo!

Le mie esperienze con i fiori

Giusto per darvi qualche esempio molto semplice,  la prima volta che ho preso  i fiori di Bach con Agrimony ho imparato a dire di no! Il mix di fiori per il panico chiamato Rescue Remedy  mi è stato utile  per togliermi dal panico e prendere la decisione  giusta in un momento difficile.  Star Of Bethlem ha  aiutato mia figlia a uscire da un paio di piccoli shock nei suoi primi anni.

Sono riuscita a staccare Alice dal seno  con Red Chestnut  Questo è però un ottimo esempio di una cosa che non avrei dovuto fare e che comunque ha avuto ripercussione negli anni . Se avessi potuto l’avrei allatta finché voleva lei ma non ero libera di scegliere. E questa forzatura , nonostante aiutata dai Fiori, ha avuto comunque delle conseguenze. Forse  ci saremo dovute immergere in un bagno di Red Chestnut per raggiungere il dosaggio  necessario!!

I fiori funzionano un po’ come una bacchetta magica e io preferisco utilizzarli solo quando veramente non riesco a risolvere  il problema. Perché la vita costruisce tutto così bene per farci  capire ed avanzare che a volte  è meglio non utilizzare la bacchetta magica ma capire il messaggio che mi sta mandando il mondo. Li uso ormai  molto raramente  sui miei cari  solo quando non riesco ad aiutali a venire fuori da situazioni che si protraggono  Sono inoltre un ottimo avvio  per  cominciare a intraprendere la strada dell’autoguarigione.

 

Link a siti che parlano di  Fiori  curativi

 

Curare anima e corpo- Lo Shiatsu e il dott Adam

Informazioni su Lisa Cambruzzi

Ciao! Trovi La mia Presentazione alla pagina MI PRESENTO! https://lacascinadellanima.it/lisa-cambruzzi/
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.